Omaggio dei Falchi di Pronto Intervento e della Croce Rossa agli operatori sanitari dell’Ospedale San Giovanni di Dio

La benedizione del parroco Don Sandro ai medici, agli infermieri e a tutto il personale dell’ospedale San Giovanni di Dio. L’inno d’Italia, e poi le sirene all’unisono di tutte le forze dell’ordine, per omaggiare chi è in prima linea contro il coronavirus. Così la città di Fondi, quella che registra più contagi dall’inizio dell’emergenza in provincia di Latina è per questo è sottoposta a misure restrittive speciali, si fa coraggio in quella che è una battaglia contro il nemico invisibile del virus. Stretti intorno all’ospedale, idealmente vicini a tutto il personale italiano che combatte contro la malattia, medici, infermieri, vigili del fuoco, carabinieri, polizia, guardia di finanza, 118 e Falchi pronto intervento hanno voluto lanciare un segno di unità, du speranza e di coraggio. Il video è comparso sulla pagina dei Falchi pronto intervento. L’omaggio al personale sanitario è avvenuto alla presenza del dirigente medico del Dea I Fondi – Terracina, Fabrizio Turchetta Fabrizio, il vice sindaco di Fondi Beniamino Maschietto, Polizia Locale, Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza, Falchi Pronto Intervento, Croce Rossa Italiana.

Updated: 7 Aprile 2020 — 8:13