Monte San Biagio, ritrovato l'anziano scomparso da due giorni

Valutazione attuale:  / 0
L'83enne era sul Monte Pazziarello. Si sono concluse con un lieto fine le ricerche di Pierino Cartisano, l'83enne scomparso da casa a Monte San Biagio con il suo cagnolino tra sabato e domenica. L'anziano è stato ritrovato questa mattina intorno alle 11 in cima al Monte Pazziarello nella zona di Valle Imperiale. Cartisano, partito dalla località Valle Imperiale, aveva perso l'orientamento camminando per chilometri. In campo una vera taske force tra Vigili del Fuoco, carabinieri, Protezione civile, Falchi di Pronto intervento e Municipale. Ad avere l'intuizione giusta è stato proprio il comandante della polizia locale Aldo Filippi che, conoscendo bene le abitudini dell'uomo, ha pensato che potesse essersi diretto verso il Monte delle Fate per una visita alla madonna. Filippi ha dunque indirizzato l'elicottero dei vigili del fuoco che ha subito individuato il pensionato in stato confusionale tra i comuni di monte San Biagio e Sonnino. L'uomo sta bene, è stato trasportato dai sanitari del 118 all'ospedale Fiorini di Terracina per gli accertamenti e poi ha riabbracciato i suoi familiari. Lazio Tv

Campodimele, diperso su monte Faggeto

Valutazione attuale:  / 0
Ancora una giornata di apprensione per una persona che si era dispersa in montagna. E’ successo a Campodimele dove due amici avevano deciso di recarsi a fare una passeggiata sulle cime di monte Faggeto, una vetta che tocca i 1256 metri di quota e da cui sgorga la tradizionale acqua Faggetina. Sembrava che tutto stesse filando liscio quando, verso mezzogiorno, uno dei due ha perso i contatti con l’altro, un carabiniere 44enne di Pico che presta servizio in Ciociaria. Immediato è scattato l’allarme che ha visto impegnati i Carabinieri di Lenola al comando del m.llo Biagio Di Iorio, la squadra 11 A dei Vigili del Fuoco di Terracina di stanza, durante le ore diurne, a Fondi, gli agenti del Corpo Forestale dello Stato della stazione di Itri al comando dell’ispettore Roberto Broccoli, i volontari della Protezione civile di Fondi ”Falchi Pronto Intervento”, guidati sul posto personalmente dal presidente Mario Marino e una unità della Protezione Civile giunta dal vicino paesino ciociaro di Pico. Dopo tre ore e mezza di intense ricerche, erano i ragazzi dei “Falchi” a rinvenire in una zona tanto impervia, quasi vicino alla vetta, l’uomo visibilmente affaticato e segnato dal contrattempo. I soccorritori, data la scoscesità della zona, hanno chiesto e ottenuto l’intervento dell’elicottero dei Vigili del Fuoco che hanno preso a bordo il carabiniere ciociaro e lo hanno trasportato nella zona pianeggiante del comune di Campodimele dove, dopo averlo fatto rifocillare e dopo averlo sottoposto a una accurata visita di controllo, lo hanno accompagnato al suo vicino paese.